Vai alla barra degli strumenti
Dal visual Thinking al Visual Marketing

Come realizzare una strategia di Marketing con il Visual Thinking

Il Visual Thinking è una tecnica che ci permette di organizzare pensieri, idee e concetti attraverso le immagini, aiutandoci nel processo di apprendimento e di problem solving.

Come potenziarla e utilizzarla per rendere chiare e subito operative le strategie di Marketing?

Sei d’accordo se dico che abbiamo bisogno un estremo bisogno di fare sintesi?
Le informazioni chiave vanno subito evidenziate e i contenuti organizzati in maniera tale che il destinatario possa, in pochi secondi, avere una visione d’insieme per poi individuare rapidamente le informazioni di dettaglio.

Cosa succede, invece, quando tentiamo di orientarci in una strategia di Marketing che parte dalla spiegazione del business-plan ed è fatta da un susseguirsi di slide power-point e fogli excel?

Anche tu, come me, sei in difficoltà nel trovare e selezionare le informazioni che ti servono?
Come fai ad individuare le priorità delle attività e le misurazioni per tracciare il dove stiamo andando?
È proprio qui che ci viene in aiuto il Visual Thinking.

Le immagini diventano, come in passato, protagoniste della comunicazione.
Con le immagini possiamo infatti:

  • sintetizzare e chiarire i contenuti per rappresentare concetti, dati, flussi;
  • schematizzare strategie complesse, per facilitarne l’apprendimento e la messa in pratica;
  • dare una visione d’insieme per orientarci nelle scelte;
  • mettere a fuoco la migliore soluzione ad un problema;
  • esplorare una situazione analizzandola nel dettaglio (convergenza) e, nello stesso momento, osservarla dall’alto per catturarne l’essenza (divergenza)

Dal Visual Thinking al Visual Marketing

È un insieme di tecniche di visualizzazione che, attraverso canvas di design thinking, sintesi visive in sketchnote oppure strutture di pensiero organizzate in mappe mentali, permette di rappresentare idee, concetti, progetti, flussi di lavoro a supporto e definizione della strategia Marketing.

Utilizzando tecniche di Visual Thinking puoi:

  • aumentare l’efficienza e il coinvolgimento del team
  • aggiornare tutti i partecipanti al progetto sullo stato di avanzamento, priorità, attività in corso, divisione del lavoro e obiettivo finale
  • dare maggior chiarezza agli obiettivi da raggiungere creando una visione globale che spesso va oltre le funzioni e l’organizzazione aziendale. 

Anche prendere decisioni diventa più veloce e trasparente se tutte le informazioni sono organizzate, visualizzate e visibili a tutti. 

I benefici del Visual Marketing

Le aziende possono gestire progetti complessi senza perdere di vista l’obiettivo finale, l’avanzamento del processo per il rispetto di qualità e tempistiche. Come? Individuando facilmente gap di attività da colmare.

Anche le riunioni, che siano informative, decisionali, creative o di coordinamento, utilizzando il Visual Thinking possono diventare più coinvolgenti, partecipative ed efficaci. 

Le sintesi visuali in sketchnote aiutano invece la presentazione di un progetto, di un’idea, permettono di chiarire e di condividere informazioni in modo orizzontale.

Brainstorming guidati, visualizzati e organizzati in mappe mentali supportano le fasi creative facilitando la fase successiva per trasformare idee in progetti. 

Cosa è importante sapere assolutamente prima di decidere di introdurre il Visual Marketing in azienda? 

Il Visual Marketing funziona se l’azienda ha ben chiaro gli obiettivi che vuole raggiungere.

Le domande che ti puoi fare sono:

  • cosa voglio ottenere da una riunione
  • quale deve essere l’esito di un progetto
  • chi sono le persone coinvolte
  • come voglio organizzare un processo. 

Il Visual Marketing non può prescindere quindi da un “leader – facilitatore” in grado di utilizzare in modo corretto queste tecniche che sappia guidare un team e gestire le attività basandosi su una chiara strategia aziendale. 

Utilizzare il Visual Marketing è quindi fondamentale, ecco perché è parte integrante del nostro corso di Agile Marketing.

I framework come SCRUM o Kanban, che puoi utilizzare all’interno del tuo Team di Marketing vengono accompagnati, completati e rafforzati da tecniche visuali in grado di presentare, visualizzare, spiegare, stimolare la creatività o prendere decisioni in modo più efficace, sia a livello individuale, sia a livello di gruppo.

Che tu debba gestire in autonomia le attività di Marketing o che tu debba guidare un gruppo di lavoro, il corso permette di acquisire strumenti e metodologie subito utilizzabili in grado di migliorare velocemente l’efficienza e la produttività aziendale.

Articolo creato in collaborazione con Elena Brugnerotto, Sketchnoter e Visual Facilitator.

Deborah Ghisolfi

View posts by Deborah Ghisolfi
spazio per la bio in italiano
Scroll to top