Oltre il budget: modello di gestione Agile per il business

Cominciamo con questa citazione di Peter Drucker

 

«Most of what we call management is about making it difficult for people to do their job»

 

Fortunatamente Agile Marketing ci viene in aiuto con uno dei suoi valori: Flexible vs. rigid planning.

Per questo parlare oggi di Budget preallocato suona proprio come qualcosa che non funziona più.

Ma siamo sicuri di poter gestire in modo dinamico il budget? Su quali leve possiamo contare per farci approvare questa nuova visione?

 

Pensiamo a cosa succede quando parliamo di innovazione in tecnologia: siamo tutti entusiasti e ne parliamo volentieri.
E quando parliamo di innovazione nel management e negli stili di leadership? Ci andiamo con i piedi di piombo! Spesso abbiamo anche un pò di timore.

Eppure lo scopo è lo stesso: trasformarsi per migliorare le performance.

Beyond Budgeting vuole ripensare a come gestiamo le organizzazioni in un mondo dove i modelli di gestione innovativi rappresentano l’unico vantaggio competitivo sostenibile.

Si tratta anche di liberare le persone dai fardelli della burocrazia e dei sistemi di controllo soffocanti, fidandosi di loro con informazioni e dando loro il tempo di pensare, riflettere, condividere, imparare e migliorare.

 

Cosa intendiamo, quindi, per “Budgeting”? Il termine “budgeting” non è usato nel suo senso stretto di pianificazione e controllo, ma come termine generico per il tradizionale modello di gestione di comando e controllo (con il processo di budget annuale al centro). In questo contesto descrive sia una cultura gestionale che un sistema di gestione delle prestazioni.

 

Le ragioni che spingono un’azienda a pianificare il proprio futuro utilizzando il Budget tradizionale si riconducono, solitamente,alla necessità di:

  • definire obiettivi (target) in linea con la strategia;
  • sviluppare previsioni (forecast) economico finanziarie e di cassa;
  • allocare le risorse

Tuttavia esistono diversi studi e ricerche utili a dimostrare che:

  • la durata media del periodo di pianificazione è di 4 mesi e mezzo (oltre un terzo dell’anno fiscale!!)

 

  • circa il 90% dei CFO è insoddisfatto rispetto al processo di Budget

 

  • il 60% dei CFO sostiene che non esiste un legame fra Budget e obiettivi strategici

 

Per fortuna oggi le aziende hanno la possibilità di superare questo processo, implementando i principi del Beyond Budgeting.

Quali benefici se ne possono ricavare? Moltissimi, ma fra tutti credo che valga la pena di segnalare:

  • la velocità di risposta, cioè la capacità di reagire ai cambiamenti dell’ambiente circostante, siano essi opportunità o minacce.
  • la migliore allocazione delle risorse: se un reparto (o una funzione) ha a disposizione 100K euro di budget, si può esser certi che saranno spesi tutti – pena la mancata allocazione l’anno successivo. I principi del Beyond Budgeting prevedono, invece, che le richieste di spesa siano inoltrate e valutate periodicamente, permettendo così di ottimizzare le risorse a disposizione;
  • miglioramento delle performance, l’esperienza delle aziende che utilizzano Beyond Budgeting dimostra che l’implementazione dei cambiamenti nei processi e nella leadership porta a ottenere risultati migliori, previsioni finanziarie più accurate e un miglior uso generale delle risorse.

 

Potrebbe interessarti anche

gestione-personale-agile-marketing-italia
Come gestire il personale in modo efficace
Come creare un team agile strutturati di marketing con Agile Marketing
Come creare un team Agile e strutturato?
Scrum Agile Team
Chi si ricorda dell’A-Team?
Planning, risk and strategy, antifragile
Antifragilità: come migliorare quando le cose peggiorano
strategia di marketing agile per migliorare le tue campagne di marketing
Come utilizzare una strategia di marketing agile per migliorare le tue campagne di marketing
La formula segreta del go-to-market
La formula segreta per il go-to-market che non ti aspetti

Lascia un commento