abd18 come si intervista un cliente

Come si intervistano i clienti in modo efficace e divertente?

Quante volte hai letto articoli o ti sei sentito dire che “il cliente va messo al centro di ogni attività?”


Agile Marketing ti viene in aiuto  con i suoi principi e valori, evidenziando quanto è importante ricevere feedback e farne una analisi.

Quindi, per prendere decisioni migliori sul tuo prodotto o servizio, vai direttamente alla fonte e intervista i tuoi clienti.

 

È fondamentale che tu comprenda le esigenze dei tuoi clienti e i contesti in cui stanno utilizzando il tuo prodotto o servizio.

Se stai lavorando  per mettere al centro il tuo cliente questo gioco potrebbe essere d’aiuto.

BROAD VS. IN PROFONDITÀ

Vuoi  capire il modo in cui il tuo cliente utilizza in generale il tuo prodotto/servizio oppure vuoi  dare al cliente la possibilità di dare un ampio feedback?
Se è così, pianifica un’intervista aperta. Se invece stai cercando qualcosa di specifico puoi utilizzare l’intervista per convalidare o meno le tue ipotesi.
Potresti anche decidere di parlare con i clienti che hanno segnalato problemi e approfondire la tematica.

 

CREA UN TEAM  SPECIFICO

Chiunque può partecipare  alla creazione dell’intervista, ma non dimenticare il Product Owner, un responsabile del servizio o chiunque sia  in prima linea (ad es. Sviluppatore, customer care, ecc.) Non cercare di essere sia l’intervistatore che colui che scrive le risposte: ti distrarrai e non ascolterai attivamente.

Includi anche un osservatore silenzioso. Questo è un ottimo modo per assicurarsi di non trascurare nessun feedback o perdere la concentrazione. Il suo compito sarà quello di assorbire la conversazione e ascoltare i temi o le connessioni che l’intervistatore o chi scrive sono troppo occupati per catturare.

 

TROVA IL GIUSTO CLIENTE PER L’INTERVISTA

Sembra ovvio, vero? Ma é proprio in  questo passaggio che il team si troverà a discutere di più.

Considera i tuoi obiettivi per l’intervista e assicurati di reclutare clienti che contribuiranno a definire ciò che a te interessa sapere.

Per ogni cliente che che intervisterai preparati una scheda prima di parlare e scrivi alcuni dettagli per riferimento: quale prodotto / i  o servizi/o usa, da quanto tempo sono tuoi clienti, la dimensione dell’azienda, che feedback hanno già fornito, ecc.

 

Quando hai identificato i clienti da intervistare, ingaggiali con un invito coinvolgente che spieghi i tuoi obiettivi per l’intervista, quanto tempo ci vorrà e quando speri di condurlo. Se il cliente è nella tua zona, prova a chiedergli di tenere l’intervista nel loro ufficio – per loro è più facile, e trarrai vantaggio dal contesto più ricco proprio perché sei nell’habitat naturale del tuo cliente. Oppure invitalo a visitare il tuo ufficio se non puoi andare da loro. Se una sessione di persona non è possibile, un video o una telefonata può funzionare comunque.

 

Anche in questo caso hai dato priorità alla relazione personale, non hai mandato una form Google via email. Lo potrai fare i seguito, sicuramente, ma prima di tutto parti small con le persone che ben hanno inteso il tuo scopo e con le quali hai costruito relazioni solide.

Potrebbe interessarti anche

Team Playbook: usa il gioco dei 5 whys
Team Playbook: usa il gioco dei 5 whys
effetto-camaleonte-business-agile
L’effetto camaleonte nel business agile
health-monitor-grid
Cos’è e come funziona l’Health Monitor Grid

Lascia un commento