Ebbene sì, se ti vuoi occupare di crescita e sperimentazione puoi farlo solo se il mindset Agile  è nelle tue corde.

 

Lo dico sempre quando mi presento: aiutare le aziende a crescere è il mio obiettivo ma non potrei farlo senza inserire, all’interno delle organizzazioni, il mindset Agile.

Agile è un mindset, tanto quanto il Growth Hacking, ma con una marcia in più: la possibilità di tradurlo in azioni pratiche e concrete attraverso Scrum. Ne abbiamo fatto un accenno qui, ricordi?

In entrambi i casi la pratica sottesa è la stessa: Plan → Do → Check → Act
Attraverso un approccio circolare, in entrambe le situazioni il fatto di pianificare, realizzare, controllare il risultato e modificarsi di conseguenza ti rende snello e flessibile per essere sempre time to market.

Growth Hacking è sperimentazione → Agile è adattabilità

Quando hai individuato il tuo obiettivo puoi cominciare a fare esperimenti per raggiungerlo L’importante è che sia misurabile e ripetibile. Come gestire l’operatività del team in modo che l’esperimento prenda forma e si possano comprendere risultati e analizzare i valori di ritorno per prendere nuove decisioni? Attraverso l’adattabilità e la flessibilità che Agile ti permette di gestire perché i piani delle attività non sono rigidi ma seguono l’evoluzione del mercato.

Growth Hacking è analisi dei dati → Agile è trasparenza

Quando i dati vengono analizzati e resi disponibili a tutto il team di lavoro ecco che la trasparenza delle informazioni, tipica di un ambiente Agile, emerge chiaramente.
Trasparenza di obiettivi, trasparenza dei risultati e trasparenza nel lavoro quotidiano dove le persone non si difendono ma chiedono aiuto perché focalizzate sull’obiettivo.

Growth Hacking è crescita → Agile é miglioramento continuo

Raggiungere tanti piccoli obiettivi ti permette di crescere costantemente ogni giorno.
Il miglioramento continuo è la vera chiave e non l’esplosione e il boom del momento.

Potrebbe interessarti anche

Agile Business Day: il caso della Product Discovery Strategy
Agile business day: il caso Product Discovery Strategy
framework DACI per prendere decisioni efficaci agile marketing
Come prendere decisioni migliori con il framework DACI
agile_marketing_team_playbook
Team Playbook: nuovi metodi per un’azienda smart

Lascia un commento