agile marketing ha 5 fattori di innovazione

Un pomeriggio di lavoro, quello del 24 Luglio 2018, a Rimini, quando abbiamo partecipato all’evento Fattore Innovazione.


5 Workshop sull’innovazione aziendale per imprenditori, CEO, COO, Amministratori, Direttori Marketing, Direttori Commerciali e Risorse Umane.


Un lavoro di squadra per condividere nuove modalità di innovazione aziendale anche grazie all’Agile Marketing.

 

OBIETTIVO: guardare la propria azienda con una prospettiva diversa e scoprire gli strumenti utili per poterla guidare e trasformare nei prossimi anni.

Ed è così che Agile Marketing  Italia è stata scelta per dare il suo contributo come strumento di Innovazione.

Dal lavoro fatto ad un tavolo di 15 persone che lavorano nel settore bancario, turistico, agenzie digital e sviluppo software ne sono uscite 5 buone pratiche per avere successo con Agile marketing:

 

#1: I tool di condivisione sono alla base dell’implementazione Agile

“Non gestire e praticare Agile via email ma implementa e fai vivere la trasformazione con strumenti di collaborazione e condivisione dei contenuti.”

#2: La cosa più importante per una transizione di marketing agile di successo è una buona comprensione a livello esecutivo.

Di comunicazione ne abbiamo parlato anche qui. Lavorare insieme e per iterazioni, con meeting giornalieri, seppur brevi, rende fondamentale la comunicazione interpersonale, fra tutti gli attori del progetto, cliente compreso. 

#3: Parlare direttamente alle persone

Dare feedback oggettivi e chiari su come le persone stanno  lavorando può generare reazioni inaspettate:o se ne vanno o diventano dei risk-taker e degli innovatori con il desiderio di fare le cose in modo diverso.

 

# 4: quando imposti il ​​tuo progetto iniziale stabilisci fin da subito una serie di misure

Consentire al team di lavorare con reparti aziendali non agili proprio  per dargli la migliore possibilità di avere successo fin da subito.

 

#5: i team di marketing più agili dedicano tempo a gestire richieste ad hoc per attività di marketing che non possono essere previste in anticipo

Lasciare il 20% del tempo di lavoro per queste attività è una buona regola generale, soprattutto all’inizio, perché lascia le persone libere di muoversi.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

Le 5 sfide da affrontare quando si parla di Agile Business
Le 5 sfide da affrontare quando si parla di Agile Business
Agile è un cambiamento culturale che trasforma il tuo lavoro
Agile è un cambiamento culturale che trasforma il tuo lavoro
Team Playbook: usa il gioco dei 5 whys
Team Playbook: usa il gioco dei 5 whys
abd18 come si intervista un cliente
Come si intervistano i clienti in modo efficace?
effetto-camaleonte-business-agile
L’effetto camaleonte nel business agile
health-monitor-grid
Cos’è e come funziona l’Health Monitor Grid

Lascia un commento